RESTAURI / Riapre il battistero di Firenze, nuova luce per gli straordinari mosaici [FOTO, VIDEO]

Riapre al pubblico il Battistero di Firenze. Visibili per la prima volta dopo il restauro quattro delle otto pareti interne con mosaici trecenteschi raffiguranti profeti, santi vescovi e cherubini. Risplende la doratura del monumento funebre dell'antipapa Giovanni XXIII, opera di Donatello e Michelozzo, liberata dalle polveri superficiali. Il restauro potrà dare una risposta all'enigma dell’iscrizione in latino sull’abside del Battistero dove si indica una data, 1225, come inizio dei lavori e che vi operò Jacopo “frater sancti Francisci”.

RESTAURI / Firenze, il volto di Dante “ringiovanisce” grazie al restauro [FOTO / VIDEO]

L’intervento sul capolavoro di Andrea del Castagno, eseguito a cura dell'Opificio delle Pietre Dure di Firenze, in sei mesi ha restituito freschezza al ritratto del sommo poeta, scurito e ‘invecchiato’ da precedenti ritocchi. Nel settecentenario dalla morte dell’Alighieri l'affresco staccato sarà tra i protagonisti della grande mostra di Forlì dedicata all’autore della Divina Commedia

ANNIVERSARI / Auguri, Brunelleschi! La Cupola del Duomo di Firenze compie 600 anni [FOTO]

IMMAGINI: Courtesy Opera di Santa Maria del Fiore, foto ©Claudio Giovannini. RIPRODUZIONE RISERVATA FIRENZE, 7 agosto 2020 - Il 7 agosto 1420, 600 anni fa, l'Opera di Santa Maria del Fiore dà avvio alla costruzione della Cupola della Cattedrale di Firenze. Un edificio destinato a cambiare la storia del mondo. Un'impresa considerata “impossibile” a cui … Leggi tutto ANNIVERSARI / Auguri, Brunelleschi! La Cupola del Duomo di Firenze compie 600 anni [FOTO]

LIBRI / L’Archeodromo di Poggibonsi, un viaggio nell’Alto Medioevo

In un libro la straordinaria esperienza dell'Archeodromo di Poggibonsi (SI), il primo, e finora unico, Archaeological Open Air Museum italiano dedicato all’Alto Medioevo, realizzato su basi archeologiche, grazie alla riproduzione in scala reale del villaggio di IX-X secolo indagato dall’Università di Siena. L'autore è Marco Valenti (Università di Siena), coordinatore degli scavi e responsabile scientifico del progetto. [LEGGI TUTTO...]

hinthial

MOSTRE / Hinthial, l’Ombra di San Gimignano: un focus sugli antichi riti etruschi e romani [FOTO]

L’esposizione presenta per la prima volta al pubblico un’eccezionale scoperta avvenuta sulle alture della Torraccia di Chiusi nel territorio di San Gimignano, a pochi passi dal corso del torrente Fosci, lungo le propaggini collinari che scendono da San Gimignano verso la Valdelsa.

FIRENZE / Caravaggio (e un suo ignoto copista) protagonisti a Palazzo Pitti

A Palazzo Pitti "La cattura di Cristo", copia coeva del capolavoro di Caravaggio esposto alla National Gallery of Ireland di Dublino. L’opera restaurata è diventata protagonista di un libro che ne ricostruisce la storia e racconta i dettagli del suo recupero [LEGGI TUTTO...].

SCOPERTE / Firenze, dalle viscere degli Uffizi spunta lo scheletro rinascimentale di una donna [FOTO]

Nell’area di scavo adiacente all’aula di San Pier Scheraggio, a Firenze, sono stati trovati i resti perfettamente conservati di una donna vissuta in epoca rinascimentale. L'area era una chiesa prima che gli Uffizi ne ‘inglobassero’ gli spazi.

Pisa, ecco il Museo delle Navi Antiche: finalmente apre dopo vent’anni di ricerca e restauro [FOTO]

4700 metri quadri di superficie espositiva e 47 sezioni divise in 8 aree tematiche nelle quali saranno esposte sette imbarcazioni di epoca romana, databili tra il III secolo a.C. e il VII secolo d.C. e circa 8000 reperti: apre ufficialmente al pubblico il Museo delle Navi Antiche di Pisa, dopo un percorso di ricerca e restauro durato vent’anni. La cerimonia di inaugurazione alla presenza di Alberto Bonisoli, ministro per i Beni e le attività culturali, si terrà domenica 16 giugno alle 18 presso gli Arsenali Medicei, in Lungarno Ranieri Simonelli, 16. 

Uffizi, ecco le nuove sale del Cinquecento veneto e fiorentino [FOTO]

Inaugurato agli Uffizi il ri14 nuove sale per i maestri veneti e fiorentini, 105 dipinti per oltre 1100 metri quadrati di arte. Il direttore Eike Schmidt: operazione gigantesca, è come un museo dentro il museo.

SCOPERTE / Nella Cattedrale di Siena spunta un nuovo affresco del Trecento [FOTO]

Nel Duomo di Siena, dove rimuovendo una pala d’altare della navata destra, è riaffiorato un grande frammento di affresco tardomedievale, probabilmente attribuibile a Paolo di Giovanni Fei (Siena, noto dal 1369 – morto nel 1411), uno dei maggiori pittori del tempo.