Interno della Biblioteca Lancisiana

RESTAURI / Roma, riapre l’antica Biblioteca Lancisiana di Santo Spirito in Saxia

Riapre al pubblico la Biblioteca Lancisiana di Santo Spirito in Saxia, fondata a Roma nel 1711 dall'illustre medico Giovanni Maria Lancisi e ricca di 19.000 volumi tra incunaboli, cinquecentine e manoscritti. Recuperato anche l’affresco sulla volta della sala lettura, opera del XVIII secolo attribuita a Gregorio Guglielmi.

RESTAURI / Riapre il battistero di Firenze, nuova luce per gli straordinari mosaici [FOTO, VIDEO]

Riapre al pubblico il Battistero di Firenze. Visibili per la prima volta dopo il restauro quattro delle otto pareti interne con mosaici trecenteschi raffiguranti profeti, santi vescovi e cherubini. Risplende la doratura del monumento funebre dell'antipapa Giovanni XXIII, opera di Donatello e Michelozzo, liberata dalle polveri superficiali. Il restauro potrà dare una risposta all'enigma dell’iscrizione in latino sull’abside del Battistero dove si indica una data, 1225, come inizio dei lavori e che vi operò Jacopo “frater sancti Francisci”.

ANNIVERSARI / Auguri, Brunelleschi! La Cupola del Duomo di Firenze compie 600 anni [FOTO]

IMMAGINI: Courtesy Opera di Santa Maria del Fiore, foto ©Claudio Giovannini. RIPRODUZIONE RISERVATA FIRENZE, 7 agosto 2020 - Il 7 agosto 1420, 600 anni fa, l'Opera di Santa Maria del Fiore dà avvio alla costruzione della Cupola della Cattedrale di Firenze. Un edificio destinato a cambiare la storia del mondo. Un'impresa considerata “impossibile” a cui … Leggi tutto ANNIVERSARI / Auguri, Brunelleschi! La Cupola del Duomo di Firenze compie 600 anni [FOTO]

MUSEI / Palazzo Massimo riapre e svela i segreti del celebre Pugilatore

La sede di Palazzo Massimo del Museo Nazionale Romano riapre le porte al pubblico presentando sotto una nuova luce due capolavori bronzei di epoca ellenistica. Si è infatti concluso il cantiere per la manutenzione conservativa straordinaria delle statue  bronzee del Pugile e del Principe ellenistico, sospese all’inizio di marzo per l’emergenza sanitaria.
Le statue, originali del II e I secolo a.C., raffigurano un pugile a riposo (attribuito da alcuni studiosi al grande artista Lisippo del IV secolo a.C.) e un personaggio in nudità eroica. Le sculture sono state ritrovate alla fine dell’Ottocento a Roma, nell’attuale via IV Novembre, durante i lavori di costruzione del Teatro Drammatico Nazionale, nel luogo in cui si trova oggi il palazzo dell’INA.

MOSTRE / Nuova luce per il ferrarese Palazzo Schifanoia: così risplende la magia degli Estensi [foto] [Video]

Torna a splendere uno dei simboli più importanti di Ferrara: quel Palazzo Schifanoia che, con la sua magia, ha accompagnato i fasti rinascimentali della città e affascinato per secoli i suoi visitatori. Un nuovo sistema di illuminazione racconterà la sua storia in modo sorprendente. Grazie alla regia luminosa dello Studio Pasetti lighting di Alberto Pasetti Bombardella – apprezzato specialista in lighting design applicato ai Beni Culturali – le pitture murali saranno fruibili attraverso un sistema dinamico a led capace di spaziare dalla luce omogenea e museale a scene specifiche, offrendo un’inedita esperienza di visita, immersiva ed emozionale, che muterà per sempre la percezione della Salone dei Mesi. [CONTINUA A LEGGERE...]

Museo Opera Duomo Pisa

Pisa, apre il Museo dell’Opera del Duomo. Con un percorso tutto nuovo [FOTO]

Tremila mq disposti su due piani, per un totale di 380 opere suddivise in 26 sezioni. E una serie di capolavori che testimoniano l'evoluzione dell'arte nata nel secolare cantiere di Piazza dei Miracoli, uno dei complessi artistici e religiosi più famosi del mondo. Sono questi i "numeri" del nuovo Museo dell’Opera del Duomo di Pisa, presentato ieri alla stampa e che oggi apre ufficialmente i battenti al pubblico completamente ristrutturato e riallestito. 

MUSEI / Napoli “riscopre” gli splendori della Magna Grecia: la sezione riapre al MANN dopo vent’anni [FOTO]

Riaperta la collezione "Magna Grecia" del Museo Archeologico Nazionale di Napoli. Chiusa dal 1996, per ricchezza ed antichità del patrimonio archeologico (i reperti, dal Settecento ai primi decenni del Novecento, furono convogliati nell’allora Real Museo Borbonico tramite acquisti e donazioni) rappresenta un unicum nel panorama museale internazionale: oltre 400 opere, infatti, testimoniano le caratteristiche
insediative, le strutture sociopolitiche, il retroterra religioso ed artistico nella Campania di epoca preromana. [CONTINUA A LEGGERE...]

Pompei, così rinasce la Schola Armaturarum [FOTO]

Da oggi, 3 gennaio, la Schola Armaturarum di Pompei torna visitabile al pubblico. Il racconto di questo luogo simbolo della rinascita di Pompei, tragicamente collassato nella parte superiore il 6 novembre 2010, sarà affidato ai restauratori che illustreranno il minuzioso intervento di restauro sugli affreschi, e gli ambienti retrostanti oggetto dell’ultima campagna di scavo che ha contribuito a chiarire la funzione di questo edificio.

Pompei, due domus e il tempio di Iside riaprono dopo i restauri [FOTO]

Casa della Fontana Grande, Casa dell’Ancora e Tempio di Iside: sono tre le riaperture al pubblico, a partire da domani venerdì 21 dicembre, nel sito di Pompei a seguito degli interventi di restauro e manu​tenzione. Per l'occasione saranno anche riproposti allestimenti storici, interventi di decoro del verde e indagini di ricerca. 

Napoli, riaperta al MANN la sezione epigrafica: 300 le opere esposte

Riapre al Museo Archeologico Nazionale di Napoli, dopo 6 anni, l’importante sezione epigrafica che comprenderà oltre 300 opere di una delle più prestigiose collezioni al mondo d’iscrizioni greche, latine e italiche.