Maxi-scoperta in Spagna: 600 kg di monete romane, erano nascoste in 19 anfore

SIVIGLIA – Sensazionale scoperta in Spagna, nella città di Tomares non lontano da Siviglia: un enorme tesoro di monete romane, per un peso totale di 600 kg, è stato trovato da alcuni operai durante i lavori di sistemazione dell’acquedotto locale. Le monete erano conservate in 19 anfore. Le monete, di bronzo (ma alcune recano tracce di argento), recano le effigi di alcuni imperatori tra cui Costantino e sono quindi databili tra il tardo III secolo e l’inizio del IV. La maggior parte sembrano appena coniate e le altre recano scarse tracce di usura, ragion per cui si ipotizza che non fossero in circolazione ma dovessero essere utilizzate per pagare le reclute dell’esercito. Secondo Ana Navarro, direttore del Museo Archeologico di Siviglia, la scoperta è unica e il valore delle monete inestimabile, sicuramente di vari milioni di euro. I lavori sono stati sospesi per far spazio allo scavo archeologico approfondito del sito.

La notizia del ritrovamento e le immagini sono state diffuse dal quotidiano spagnolo El Pais.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...